Casa > Arredamento

Sedie comode

Sedute da ufficio e casa

Per lavorare in  ufficio che sedute bisogna scegliere? la soluzione migliore è di optare per i modelli con altezza regolabile, e anche schienale regolabile quindi che permettono di assumere una posizione corretta per la nostra schiena.

Non dovrebbero avere i braccioli, poiché le braccia devono  seguire liberamente il corpo senza un appoggio fisso che le fermi.

Altro discorso per le poltrone direzionali, che hanno la presenza dei braccioli, che sono utili a completarle nel loro stile e donare loro un  aspetto elegante.

Però è meglio acquistare poltrone e sedute di qualità piuttosto che un arredo super economico e senza gusto. Diverse aziende con sito online e e commerce oggi offrono la possibilità di ordinare poltrone e  arredamento per ufficio a prezzi abbordabili, e di qualità.

Le poltrone direzionali infatti oggi devono essere capaci di rispondere a tutte le esigenze di funzionalità e stile in ogni ambiente di lavoro e anche a casa.

Devono avere una leva che permette di regolarle in altezza,e altri accessori   utili come ad esempio il poggia schiena e il poggia ginocchia regolabili per persone di varie altezze.

Si trovano in dotazione e sono un vero toccasana per la salute della schiena e  di articolazioni. Lo schienale migliore è caratterizzato da un meccanismo a dondolo, che può adirittura massaggiare  tutta la colonna vertebrale e regalare un piacevole senso di benessere mentre si sta seduti. Le poltrone per ufficio dovrebbero essere tutte realizzate con stoffe  traspiranti e lavabili, meglio   se anti macchia ( come le fibre che non assorbono i liquidi).

Se l'ambiente dell'ufficio è moderno, sicuramente le varie sedute andranno scelte in colori neutre, bianco o  nero o in tonalità inaspettate come il rosso, il verde o blu elettrico.

I materiali più utilizzati per le sedute da ufficio oggi sono le fibre in plastica,   Pvc e  vari combinati, che assicurano  praticità.

Per uno studio classico invece è meglio orientarsi su poltrone direzionali più sobrie. I materiali di rivestimento ideali sono la pelle e il cuoio, nelle tonalità   nero,   cuoio o  beige.

Poltrone classiche si abbinano alla perfezione a scrivanie dal gusto   moderno, magari con un comodo ripiano in vetro. Al momento dell'acquisto,vi daranno sempre le indicazioni utili per   la manutenzione e le operazioni di pulizia.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Design made in Italy in cucina con le affettatrici di alta gamma

Il design made in Italy si adatta perfettamente anche agli oggetti più tecnici, come le affettatrici professionali.

Affettare salumi potrebbe sembrare un gesto privo di poesia o di qualsiasi connotato pittorico.
Ma in alcune zone d’Italia non è affatto così.
Vi basterà andare a Parma e provincia per scoprire che intorno al salume – Prosciutto e Culatello su tutti – esiste tutto un immaginario collettivo e una cultura talmente radicata e profonda da poter essere inserita tranquillamente nei libri di storia.
  Non è dunque strano che proprio in provincia di Parm [...]

Continua a leggere

Arredare l’ufficio in maniera funzionale ed economica

Bellezza e funzionalità sono sempre state nemiche giurate.
Da sempre i costosissimi oggetti di design, pur regalando all’acquirente la gioia di poter possedere un oggetto dall’indiscutibile gusto estetico, si sono rivelati essere poco funzionali e scomodi nell’utilizzo quotidiano.
Un ufficio smart Nella nuova era digitale, laddove ai nostri oggetti non solo viene chiesto di essere comodi da utilizzare ma anche di essere "smart", sembra che funzio [...]

Continua a leggere

Come scegliere l’arredamento funzionale per l’ufficio

L'arredamento per l'ufficio deve essere funzionale al lavoro da svolgere e favorire una collocazione ordinata e pratica dei volumi, del materiale cartaceo e delle macchine per l'ufficio.
Un layout ordinato e funzionale Ordine e funzionalità sono spesso due concetti che possono andare d'accordo in maniera armoniosa e orientata a favorire un lavoro organizzato e pratico.
Pur rispettando le norme vigenti in materia, è possibile disporre gli arredi i [...]

Continua a leggere