Economia e Lavoro > Professioni

Smart working, da necessità causa Covid a modello permanente per molte imprese

La pandemia ha costretto le aziende a ripensare il modo di rapportarsi con la propria forza lavoro

Non c'è dubbio che lo scoppio della pandemia ha modificato radicalmente le nostre abitudini. Vale in tutti gli aspetti della nostra quotidianità, incluso quello lavorativo. La tipica manifestazione di tutto ciò è quel modo ormai sempre più diffuso di lavorare, ossia lo smart working. Una necessità durante il periodo del lockodown, che però diventerà una modalità di occupazione abituale per molti settori.

Il futuro è nello smart working

Per capire la portata di questa rivoluzione, basta guardare agli Stati Uniti. A fine marzo, la maggior parte delle aziende a stelle e strisce ha dovuto abbracciare il cambiamento, cominciando a lavorare da remoto. Il tutto nel giro di poche ore e senza che vi fosse stata una accurata pianificazione. Allo sbaraglio o quasi, insomma. Ma quanto detto negli USA vale esattamente anche per l'Europa. 
In questo contesto, sono diventati importantissimi i diversi strumenti software che consentono il lavoro a distanza.

In breve tempo è così cresciuta la domanda di strumenti per sia per lo smart che per il remote working (composto cioè da una parte di lavoratori in remoto e una in ufficio). Inevitabilmente tutto ciò ha avuto effetti anche sulle prospettive di molte aziende quotate in borsa, appartenenti al settore tecnologico. Proprio questo segmento ha fatto da traino alla ripresa.

Spinta per le azienda di software

Anche nel lungo termine, la domanda di strumenti software per videoconferenze, firma elettronica e chat rimarrà sostenuta e crescente. Infatti tali tool sono indispensabili adesso e lo rimarranno in futuro. Infatti gli indicatori lagging prevedono che entro la fine del 2021, la quota di soggetti che lavoreranno in queste modalità, dovrebbe crescere del 33% rispetto ai livelli pre-Covid. Anche se dovessimo uscire completamente vincitori dalla pandemia, una bella fetta di questi cambiamenti si cristallizzerà.

Le aziende quindi ripenseranno le loro strategie IT, per diventare sempre più digitali. Ciò spingerà il mercato del software cosiddetto collaboration & communication verso i 100 miliardi di dollari nei prossimi anni.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Agenzia Investigativa : In cosa consiste il suo lavoro

Il lavoro di un investigatore privato in 6 step

Cosa fa esattamente un investigatore privato? Rivolgersi ad un Investigatore Privato a Roma è sicuramente una scelta non facile, e sicuramente è una scelta che ci mette di fronte parecchi domande: Sarà quello giusto? Mi servirà veramente il suo lavoro? A questo punto entrano in gioco professionalità e discrezione, caratterische fondamentali per un Investigatore Privato Roma.
Gli step del lavoro di un investigatore privato Il mandato Il lavoro di [...]

Continua a leggere

RSPP: storia del preposto alla sicurezza lavoro

Come nasce la figura del responsabile della sicurezza in azienda? E quali sono le sue mansioni?

Sul luogo di lavoro, occorre sempre essere tutelati, la sicurezza è un elemento imprescindibile e, oggi, nelle aziende italiane, la figura chiave per assicurarla è l’RSPP o il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione.
Ma chi è esattamente? E che ruolo svolge l'RSPP? L'importanza dalla sicurezza sul lavoro non è mai una cosa da sottovalutare, a seconda della situazione il lavoratore può trovarsi a correre rischi notevoli, per questo moti [...]

Continua a leggere

Autotrasporti: il momento giusto per rinnovare il parco mezzi

Il decreto del 14 agosto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti italiano sancisce le nuove linee guida per il rinnovo del parco mezzi per il settore degli autotrasporti.
Ma quali sono i punti fondamentali del decreto?   13 milioni di euro per rinnovare le flotte italiane Ripartono gli investimenti per il parco veicolare delle imprese dell’autotrasporto italiano.
Il DL n 124/2019, aggiornato nella sua ultima versione comparsa in Gazzet [...]

Continua a leggere