Economia e Lavoro > Professioni

Spedizioni isotermiche di farmaci: più sicurezza in 5 step

Come tutte le attività di logistica del freddo, anche le spedizioni isotermiche di farmaci devono essere organizzate alla perfezione.

Se la catena del freddo si chiama catena, un motivo c’è: ogni parte è collegata e la sicurezza dell’intero percorso dipende dalla capacità di ogni sua componente. Questo vale anche per le spedizioni isotermiche di farmaci, trasporto davvero delicato e che rischia di avere effetti disastrosi se effettuato in modo scorretto.

 

Vediamo quindi quali sono i passaggi fondamentali per realizzare un sistema di trasporto perfetto.

 

  1. Definire i passaggi logistici
    Il primo passo per migliorare la coordinazione logistica è individuare connessioni e dipendenze tra i vari passaggi e i vari operatori, così da avere una situazione chiara di tutto il percorso e poter adottare le adeguate misure
     
  2. Monitorare lo scambio di informazioni
    Per poter essere efficace, la logistica ha bisogno che tutte le persone coinvolte condividano le stesse informazioni. Ecco perché è importante controllare e assicurarsi che ogni operatore disponga degli stessi dettagli.
     
  3. Stabilire una procedura standard
    Questa è una diretta conseguenza del controllo delle informazioni. Protocolli di sicurezza e documentazione necessaria a rispettare gli standard sono fondamentali per assicurarsi che le misure di prevenzione vengano applicate in ogni ambito.
     
  4. Utilizzare strumenti per il monitoraggio e la raccolta dati
    Datalogger, registratori di temperatura e kit di mappatura termica sono strumenti fondamentali per controllare in tempo reale i dati relativi a temperatura e posizione, ma anche per condividere tali informazioni, così da ottimizzare ogni segmento logistico. Tali dispositivi possono essere acquistati da distributori di soluzioni per le spedizioni isotermiche di farmaci.
     
  5. Analizzare e comparare
    Ovviamente, oltre alla parte effettiva e di monitoraggio, è necessario anche effettuare tutta una serie di analisi per capire e valutare l’impatto di tali azioni sugli indicatori di performance. Questo passaggio è fondamentale per capire quali altre misure possono essere necessarie per implementare il livello di sicurezza ed affidabilità. Va da sé che tale analisi deve essere effettuata in maniera personalizzata per ogni anello della catena logistica.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Furti in azienda a chi affidare le indagini

Furti in azienda: cosa fare

Tra le situazioni per cui le aziende si affidano ad un’Agenzia investigativa Roma ci sono i furti in azienda.
Il lavoro dell’investigatore privato permette di accertare l’appropriazione indebita di denaro, merci o beni aziendali facendo luce sull’identità dei colpevoli e raccogliendo prove per far partire le dovute azioni legali.
Pochi sanno, infatti, che il problema dei furti in azienda coinvolge attività di ogni settore e dimensione, dal punto [...]

Continua a leggere

Integrazione del DVR per l'emergenza COVID-19

Quali passi devono fare un'azienda e il medico competente per mettersi in pari

In questo articolo andremo a esaminare le integrazioni necessarie al Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) a seguito della diffusione del Covid-19 e quale ruolo ricopre in questo il medico competente.Il documento di Valutazione di Tutti i Rischi, noto anche come DVR o DVTR, è il documento che viene redatto in seguito alla valutazione di tutti i rischi presenti in azienda.
DVR o Documento di valutazione dei rischi La valutazione dei rischi è u [...]

Continua a leggere

MONDO DELL’ACCIAIO: FOCUS 2019 E 2020

Il 2019 dell’acciaio in pillole Siderweb, la community italiana dell’acciaio, da vent’anni punto di riferimento per professionisti e attori del campo della siderurgia, ha pubblicato a dicembre dello scorso anno lo “Speciale 2019 – Dodici mesi d’acciaio”, un vero e proprio compendio fatto di approfondimenti, analisi e prospettive di mercato.
  Un 2019 pieno e denso di avvenimenti che hanno interessato il settore.
Primo tra tutti, la questione dell [...]

Continua a leggere