Motori

Sport in auto: il Rally

Tra gli sport in automobile più conosciuti e praticati troviamo il rally, dove piloti preparati si sfidano su ogni sorta di terreno alla caccia del trionfo finale.
Molte case automobilistiche hanno oltre al loro comparto di vendita anche una sezione sport,  che ha permesso  ad esempio a case come Skoda Roma di partecipare per tanti anni alle corse del mondiale di rally.

Storia del rally

Le prime gare di rally si sviluppano in Europa a partire dal XX secolo  per separarsi dalle gare  dalle corse che avvenivano all’ interno dei circuiti, mentre il rally veniva corso su strada e si basava su i tempi che venivano fatti registrare durante la prove che erano delle vere e proprie maratone per i piloti.
Con il tempo le corse si sono rese sempre meno lunghe poicè esisteva l’ esigenza di puntare soprattutto su la velocità e l’ agonismo che usciva in percorsi più brevi con tratti di strada dove il pilota poteva mettere in campo la propria abilità nei sorpassi.
Una delle peculiarità dei rally è il fatto che il percorso della prova speciale viene dato solo a pochi giorni dalla conoscenza dei tracciati  e quindi il pilota e il suo navigatore si trovano  a dover far conto soprattutto sul loro affiattamento e  l’ instinto di guida per evitare di incorrerre in errori.
Informazioni Utili sul rally
Nel rally esistono diverse categorie per gareggiare:

Gruppo A
Gruppo  N
Super 1600
Super 2000
Regional Rally Car
Gruppo Kit Car
Gruppo  R
Fuori Omologazione per tutte quelle auto che hanno l’ omologazione della Fia scaduta e  quindi corrono in categorie speciali
L’ equipaggio di una gara di rally è composto da due persone: il pilota  e il navigatore, che  ha il compito di gestire il percorso e analizzare tutti gli spostamenti attraverso il road book  dove sono rappresentatre tutte le strade compresi le biforcazioni stradali e le curve più difficili.
Il navigatore inoltre registra tutti  i tempi e gli eventuali ritardi  e durante la prova speciale si occupa di leggere le note, che sono rappresentate da codici alfanumerici, e descrivono  nel dettaglio il tracciato compresa  l’angolazione di una specifica curva  e la velocità migliore per affrontare quella curva.
Il campione che annovera più podi nella storia della classe regina del  rally, la WRC, è il francese Sebastian Loeb  vincitore di 9 campionati consecutivi  dal 2004 al 2012, mentre il connazionale Sebastian Ogier è l’ attuale campione in carica.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Norme sull’omicidio stradale: ecco come funziona

Ecco cosa cambia e cosa si rischia nel caso in cui si venga coinvolti in un incidente con morti

L’automobilista che malauguratamente viene coinvolto in un sinistro che causa morti o lesioni gravi, con le nuove norme sull’omicidio stradale può davvero rischiare grosso.
Ecco cosa si rischia in caso di omicidio stradale: L’automobilista che viene che sotto effetto di alcool o sostanze stupefacenti è responsabile di un incidente che causa un morto, rischia fino a 12 anni di carcere.
Se il tasso alcolemico è oltre 1,5 grammi per litro, la condan [...]

Continua a leggere

KIA: la storia della casa automobilistica coreana

Da anni ormai l’Asia è riconosciuta unanimamente leader nella produzione di prodotti all’avanguardia soprattutto nei settori della meccanica e delle tecnologia.
Anche nel mondo delle due e quattro ruote un segmento importante è occupato dalle numerose case produttrici  asiatiche, come le più note Yamaha, Suzuki, Honda, Toyota, Nissan e anche la Kia.
  Quest’ultima è una casa automobilistica nata in Corea del Sud nel 1944 e sin da allora, produce [...]

Continua a leggere

Radiatori per escavatori e mezzi pesanti

Gli escavatori sono dei mezzi che essendo parecchio pesanti e grossi hanno bisogno di dovute manutenzioni, quando servono, e devono ovviamente sempre garantire il massimo delle prestazioni.  Il malfunzionamento porta a grossi rallentamenti del lavoro e grossi problemi a ditte o quanti altri usino questo mezzo.
Quando essi si guastano inoltre, si vengono a creare dei grossissimi fastidi anche di natura economica oltre che ovviamente di tempo.
Un g [...]

Continua a leggere