Scienza e Tecnologie

Stampanti laser o a getto d’inchiostro: come scegliere

Meglio le stampanti a getto d’inchiostro o quelle laser? Un confronto tra le due tecnologie per guidarti verso la scelta migliore.

Meglio una stampante laser o una a getto d’inchiostro? Come sempre in questi casi, dipende dalle esigenze del consumatore. Facciamo un confronto tra le due soluzioni.

 

Prezzo

 

Per ciò che riguarda i costi di acquisto, la bilancia tende nettamente in favore della stampante a getto d’inchiostro. Non solo il prezzo delle laser è mediamente molto più alto (fino al doppio) ma il sovrapprezzo si riflette anche nel costo di cartucce e toner di ricarica, rispettivamente per tecnologie inkjet e laser.

 

Va anche sottolineato che entrambe le tecnologie offrono soluzioni low cost per la ricarica, solo che mentre le varie cartucce compatibili Canon, Samsung o Hp sono considerati prodotti validi e consigliabili, i toner compatibili rappresentano un rischio e, di norma, se ne sconsiglia l’utilizzo.

 

Ulteriore precisazione, sebbene i toner siano molto più cari delle cartucce, essi hanno anche un’autonomia di durata molto più ampia.

 

Rapidità d’esecuzione

 

Per stampe in serie non esiste altra soluzione se non la stampante laser. Se si prevede di stampare una vasta mole di documenti è necessario puntare sull’efficienza d’esecuzione del laser che, una volta entrato in temperature, esegue le stampe con estrema rapidità, a differenza del sistema inkjet, che non è fatto per una produzione di stampe in serie.

 

Versatilità

 

Le stampanti a getto d’inchiostro sono in grado di offrire pari prestazioni per stampe su ogni tipo di supporto cartaceo, peculiarità che non appartiene alle laser. Allo stesso modo, le inkjet sono più efficienti per la stampa di foto, immagini e altri formati differenti da quelli testuali, fattore che non appartiene alle tecnologie laser.

 

Definizione di stampa

 

Vittoria netta delle soluzioni laser per ciò che riguarda la definizione e la precisione di stampa. le stampanti laser sono molto più raffinate e tracciano i dettagli in maniera molto più professionale delle stampanti a getto d’inchiostro.

 

In conclusione

 

Di norma, si ritengono le stampanti a getto d’inchiostro le alternative ottimali per uso casalingo, ideali per chi adopera la stampante in modo sporadico e non a scopi professionali; una tecnologia che consente di ridurre le spese e di contare su un supporto versatile e duttile.


Le stampanti laser sono pressoché l’unica strada praticabile per realtà d’ufficio e, in generale, ovunque si necessiti di un supporto rapido ed efficiente per la produzione di vaste quantità di stampe.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Private label skin care in Italia: ecco chi può realizzare la tua linea di cosmetici

Se sei un professionista della bellezza e sogni di avere in negozio una linea di prodotti con il tuo logo, puoi rivolgerti all’italiana HSA Cosmetics!

Avere dei prodotti con il proprio brand nel salone può sicuramente diventare un elemento distintivo nel mercato, che potrebbe indurre le persone a scegliere una determinata attività commerciale rispetto ad altre.
I clienti oggi cercano soprattutto personalità e carattere in un brand: siamo in un’epoca in cui l’anonimato, almeno per quanto riguarda il marketing, non funziona più.
Se hai un centro estetico e sogni di avere una tua linea di cosmetic [...]

Continua a leggere

Futuroil | Distribuzione e rivendita lubrificanti industriali

Specializzata in liquidi lubrificanti, FuturOil vanta più di 40 anni di esperienza, instaurando delle importanti partnership con compagnie petrolifere come Mobil, Kluber o Ip e collaborando con diverse società che lavorano in questo ambito.
Ciò significa essere sinonimo di garanzia e affidabilità; quando un nome, un marchio entra nelle preferenze del mercato e nella mente della clientela, vuol dire aver costruito un importante brand.
Il tempo tra [...]

Continua a leggere

Plastica a bolle per imballaggio: trova il tuo prodotto ideale

Acquistare prodotti o tecnologie per la casa in un negozio fisico, ricevere a casa propria un ordine effettuato online, imballare degli effetti personali per proteggerli dal rischio di rotture e ammaccature… probabilmente ognuno di noi si è trovato in situazioni di questo tipo e, con altrettanta probabilità, in questi frangenti ha avuto a che fare con la plastica a bolle per imballaggi sotto forma ad esempio di buste o fogli.
Costituito da un str [...]

Continua a leggere