Scienza e Tecnologie

Storia e Diffusione degli Orologi da Polso

Gli orologi attuali sono il frutto di una evoluzione continua che ha portato dalle prime forme di calcolo del tempo agli attuali orologi da polso.

Gli orologi attuali sono il frutto di una evoluzione continua che ha portato dalle prime forme di calcolo del tempo agli attuali orologi da polso.
Gli orologi moderni oltre a calcolare l'ora eseguono tutta un'altra serie di funzioni aggiuntive che rischiano di relegare il calcolo del tempo ad una funzione secondaria che oggi viene assolta da molti altri dispositivi come gli smartphone che ormai ci seguono in ogni luogo.
Oggi si indossa un orologio non tanto per necessità quanto piuttosto per il suo stile estetico o per il prestigio di indossarlo come accade per orologi come i Rolex che rappresentano un status symbol.
Questa tendenza è confermata dai molti negozi di Rolex usati Firenze o di qualsiasi altra città dove la richiesta di questi prestigiosi orologi non conosce flessioni non per la loro funzionalità di calcolare il tempo ma per il loro design e la loro importanza.
La storia dell'evoluzione degli orologi è fatta di varie tappe importanti ma per avere i primi esempi di dispositivi attendibili di deve arrivare al 1700, quando si inventarono nuovi meccanismi per rendere gli orologi più precisi.
Ma ciò che oggi sembra strano è che gli attuali orologi da polso esistono solo da 150 anni, la storia dell’orologio da polso inizia ufficialmente nel 1868 quando l'orologiaio Patek Philippe realizza il primo segnatempo da polso. 
Questo primo orologio fu montato su un bracciale d’oro divenendo e venne acquistato dalla contessa Koscowicz d’Ungheria, prima di questo esistevano solo gli orologi da taschino per gli uomini e quelli da indossare al collo legati alle collane dalle donne.
Ma come accade per molti nuovi dispositivi la loro diffusione è collegata a particolari necessità ed eventi, per gli orologi l’occasione giusta per la loro diffusione fu lo scoppio della I guerra mondiale.
Per la coordinazione delle operazioni militari l’orologio da polso divenne una necessità per la quale le varie nazioni investirono molto denaro.
In breve tempo gli orologi da polso si diffusero tra i soldati di tutti gli schieramenti, questo fu possibile grazie all’iniziò una produzione di massa che si sviluppo a livello internazionale.
Finita la guerra i modelli originariamente realizzati per i militari si diffusero anche nella popolazione civile come oggetti di uso quotidiano, dando il via alla definitiva diffusione dell’orologio da polso come strumento di calcolo del tempo pratico e quotidiano.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il video marketing nella comunicazione aziendale

L'importanza del video in una strategia di comunicazione.

Il video è diventato uno strumento molto potente per entrare in contatto con potenziali clienti.
Nella realtà frenetica di ogni giorno è necessario qualcosa di molto impattante per attrarre il pubblico e catturare la sua attenzione.
Il canale visivo rende molto efficace la comunicazione di un messaggio in grado di raggiungere un numero molto vasto di utenti.
Per realizzare un video professionale è necessario rivolgersi ad un'agenzia di produzione [...]

Continua a leggere

Registratori di temperatura: quando il controllo in tempo reale è tutto

Logistica del freddo: un settore in continua trasformazione Il mondo della logistica è sempre più in evoluzione: destinazioni sempre più lontane e correlati considerevoli sbalzi termici possono rappresentare un problema.
All’innovazione logistica deve andare di pari passo anche un’innovazione tecnologica.  Il controllo periodico della temperatura non è più sufficiente.
Nel settore della logistica del freddo è importante saper garantire un monitor [...]

Continua a leggere

Tradimenti 2.0 al giorno d'oggi

Infedeltà 2.0 al giorno d’oggi

Con l'avvento dei Social Network si moltiplicano i casi di tradimenti on line e non,Facebook,Instagram,Chat di incontri non facilitano certo una relazione monogama alla base della quale ci dovrebbe essere il rispetto per l'altra persona o coniuge.
Oggi giorno tradire o essere traditi sembra quasi essere la norma, le statistiche indicano che con l'avvento dei Social Network sono aumentate a livello esponenziale le separazioni e spesso a farne le s [...]

Continua a leggere