Scienza e Tecnologie

Stratasys prepara le sue soluzioni in fibra di carbonio

Stratasys presenterà il Nylon 12, un materiale termoplastico con fibra di carbonio tritata al 35% con eccellenti proprietà meccaniche.

Sono stati due mesi impegnativi per Stratasys, dato che ha, nell’ordine, salutato il suo direttore, annunciato un investimento congiunto con Xaar nella sua nuova società e venduto la sua filiale Solidscape a Prodways. Nonostante queste vicende abbiano tolto tempo ai suoi vertici, la società ha presentato la sua stampante 3D J735 multicolore e ora si sta preparando per il TCT Show di quest'anno.

Durante l’intero svolgimento del TCT Show, Stratasys presenterà la sua nuova stampante 3D di produzione Fortus 380CF, che utilizza il Nylon 12 dell'azienda, un materiale termoplastico con fibra di carbonio tritata al 35% con eccellenti proprietà meccaniche. In alcuni casi Nylon 12CF è in realtà abbastanza forte da essere un sostituto adatto per il metallo, così i progettisti e gli ingegneri possono creare progetti più funzionali e, come dice Stratasys, "esplorare la transizione dalle parti metalliche tradizionali ai materiali plastici stampati in 3D".

I visitatori dello stand di Stratasys avranno la possibilità di vedere esempi delle numerose applicazioni industriali dell'azienda, dagli utensili compositi ai prototipi avanzati e alla produzione di pezzi finali, che mostrano come le tecnologie PolyJet e FDM possano ridurre i costi e i tempi di produzione.

Al prossimo TCT Show, Stratasys presenterà anche le sue soluzioni di prototipazione professionale, tra cui la serie F123 basata su FDM . La società ha ricevuto oltre 1.000 ordini per le stampanti 3D di questa serie nei primi sei mesi dopo la loro introduzione, e non c'è da meravigliarsi: F170, F270 e F370 sono facili da usare in qualsiasi fase del processo di prototipazione, dalla verifica del concetto e convalida del design fino alla performance funzionale.

Per informazioni riguardanti la stampa 3D Stratasys, è possibile visitare il sito ufficiale dell’azienda o in alternativa rivolgersi ad Overmach, azienda esperta prototipazione rapida a Parma, nonché da diversi anni Gold Partner di Stratasys. 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Cosa sono le stampanti 3D

Con questi strumenti è possibile creare qualunque oggetto, dal più semplice al più complesso. Ecco come funzionano e perché già molte aziende le usano.

Le stampanti 3D sono strumenti che usano la progettazione assistita da computer (CAD) per creare oggetti in tre dimensioni a partire da diversi tipi di materiali, per esempio plastica fusa o polveri.
Nulla a che vedere con certe "scatole magiche" che vedi nei film di fantascienza, tuttavia.
Per creare gli oggetti desiderati, le stampanti 3D si avvalgono di un metodo di stratificazione: in pratica, strato dopo strato dànno vita a una rappresentazi [...]

Continua a leggere

Cos'è e a cosa serve il rifrattometro

Tutto quello che vuoi sapere a proposito di questo strumento tipico dei laboratori di analisi.

Il rifrattometro è uno strumento scientifico utile per misurare l'indice di rifrazione di un campione liquido o solido.
Questo tipo di strumento è usato soprattutto nell'industria, in particolare nel settore dell'alimentare e delle bevande.
In pratica, il rifrattometro misura la quantità di luce che viene piegata, o rifratta, quando si sposta dall'aria in un campione.
In genere, i rifrattometri sono usati per misurare l'indice di rifrazione di un [...]

Continua a leggere

Digital signage: la nuova frontiera del lavoro in ufficio

Con l’emergenza sanitaria ed il lockdown la necessità di socialità e contatto con il mondo esterno ha portato ad un utilizzo esponenziale, e quindi ad un sempre maggiore sviluppo, di diverse forme di comunicazione.
Tra queste, il digital signage.
  Covid 19: le opportunità del Digital signage negli uffici Tra i formati che hanno avuto un notevole sviluppo durante il periodo di lockdown, quello che sicuramente ha registrato forse l’incremento magg [...]

Continua a leggere