Casa

Tapparelle: come montare la molla di sicurezza in acciaio

La molla di sicurezza in acciaio è idonea per profili di tapparella standard, tra i quali ad esempio i profili 12x55mm o 14x55mm. Nell'acquisto della molla di sicurezza in acciaio non è incluso il copri-molla. In particolare, la molla di sicurezza è idonea per avvolgibili in alluminio o in acciaio.

Vi sono tuttavia dei particolari profili di tapparella con riferimento ai quali la molla di sicurezza non è idonea. La molla di sicurezza non è infatti idonea per gli avvolgibili in legno, perchè le doghe presentano una forma non adatta e la predisposizione necessaria per poterla inserire.

La molla di sicurezza non è inoltre idonea per gli avvolgibili in PVC, in quanto col passare del tempo il raccordo metallico danneggia irrimediabilmente il gancio della tapparella.
La molla di sicurezza è necessaria per poter agganciare la tapparella al rullo. La copri-molla invece rappresenta una sicurezza e una protezione e questa viene inserita sulla molla di sicurezza per proteggerla.

La copri-molla serve infatti ad evitare che quando la tapparella viene mossa la molla possa danneggiare e rovinare le doghe. Il gancio della molla di sicurezza viene generalmente inserito sul gancio della prima doga situata in alto. L'altra estremità della molla deve invece essere inserita nei fori situati sul rullo zincato.

Ma vediamo come viene eseguita l'installazione della molla di sicurezza, magari con le informazioni fornite da un noto servizio fabbro presente a Firenze.

Come viene installata la molla di sicurezza

La molla di sicurezza può essere installata disponendo di un rullo zincato, ovvero disponendo di un rullo di legno. Nel primo caso, ovvero quando si disponga di un rullo zincato, l'estremità del gancio della molla deve essere preposta nel gancio di raccordo situato nella prima doga della tapparella. L'altra estremità della molla, ovvero quella che presenta la linguetta, deve essere immessa nelle fenditure situate nel rullo zincato.

E' assolutamente fondamentale procedere a sovrapporre le linguette prestando particolare attenzione a non ferirsi o tagliarsi. Le linguette in questione dovranno infatti essere inserite con particolare attenzione nelle fenditure che si trovano nel rullo zincato. Il secondo caso invece si verifica quando si procede all'installazione della molla di sicurezza disponendo di un rullo in legno.

In questo caso, si procede all'installazione inserendo l'estremità del gancio della molla di sicurezza nel gancio di raccordo della prima doga della tapparella. Per potere fissare la molla al rullo è necessario inchiodare o avvitare il foro centrale situato nella molla. E' assolutamente importante agire con particolare accuratezza e attenzione procedendo al posizionamento delle molle di sicurezza alla medesima distanza. Tale precisione nel posizionamento è infatti necessaria al fine di evitare che la tapparella possa lavorare in modo errato.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Gazebi: come proteggerli in inverno?

Per molti proprietari di case, il gazebo è il luogo preferito per godersi un bel pomeriggio all'aperto nel cortile di casa durante i caldi e soleggiati mesi estivi.
Tuttavia, queste strutture rimangono spesso all'aperto tutto l'anno.
Bisogna quindi assicurarsi che abbiano la giusta protezione dal freddo, dal vento e dalla neve.
Proteggere la struttura durante l'inverno infatti, farà una grande differenza in termini di durata del gazebo.
Invernali [...]

Continua a leggere

Le migliori marche di deumidificatori

Avere un buon deumidificatore in casa: vantaggi Se desideri conoscere le migliori marche di deumidificatori in commercio, sei nel posto giusto: qui ti forniremo una breve guida.
Un deumidificatore è un elettrodomestico in grado di attrarre l’umidità presente nell'aria.
Coloro che possiedono una casa molto umida non potranno fare a meno di un buon deumidificatore.
Se ti servirai di questo elettrodomestico, l'aria sarà subito più pura, inoltre, ess [...]

Continua a leggere

Manutenzione Caldaie

Assistenza Caldaie

La legge prevede che le caldaie debbano essere regolarmente manutenute ogni due anni per il controllo dei fumi e affidarle ad Professionisti specializzati come un Idraulico Roma.
Le persone che non prendono questi interventi non solo mettono in pericolo la loro salute e sicurezza, ma mettono anche in pericolo la salute e la sicurezza delle loro case o dei vicini, poiché possono verificarsi incendi o avvelenamenti.
Non solo: chi non effettua la ma [...]

Continua a leggere