Casa > Arredamento

Telo mare in spugna, come sceglierlo

Telo mare in spugna

Il telo da mare è un asciugamano di dimensioni particolari, in genere maggiori rispetto a quelle di un comune asciugamano da bagno; serve per stendersi in spiaggia al sole e per asciugarsi dopo un bel bagno rinfrescante.

Teli da mare
In commercio troviamo una grande varietà di teli da mare, per tutti i gusti e tutte le esigenze; molte persone utilizzano il telo da mare anche in piscina o in barca, cosa che rende questo articolo veramente molto diffuso, tanto che se ne possono trovare in vendita anche al supermercato o nei grandi magazzini. Ma non tutti i teli sono uguali. In linea generale si differenziano per il materiale in cui sono fatti: spugna di cotone, ciniglia o microfibra. Il telo da mare ideale è ampio, con disegni piacevoli e squillanti e bello spesso e morbido; in effetti i teli da mare più diffusi sono quelli in spugna o ciniglia, soprattutto i modelli con materiale pesante e spesso: stendersi sugli scogli su un telo eccessivamente sottile è sgradevole e quindi un telo da mare in ciniglia o in spugna spessa permette di non dover utilizzare stuoie o materassini di vario tipo, perché attutisce gli urti ed accoglie il corpo in un morbido abbraccio.

Spugna o microfibra
Generalmente i teli da mare sono in spugna, o anche con un lato in spugna, morbido e soffice e uno in ciniglia, più delicato sulla pelle, perfetto anche sulle scottature solari. I teli da mare in microfibra non sono ancora molto diffusi, principalmente per il fatto che gli asciugamani in microfibra sono decisamente molto sottili e non offrono nessun morbido spessore a chi vi si stende sopra. Possono però nascondere dei vantaggi insospettabili. In effetti se si deve affrontare un lungo viaggio per andare in vacanza, il telo mare in microfibra occupa veramente pochissimo spiaggio in valigia, tanto che è possibile portarne due o tre diversi, dove ci starebbe un singolo telo mare in spugna. Se la vacanza è dedicata alle lunghe passeggiate per cercare una piccola baia tra gli scogli, il telo mare in microfibra è un must, perché è leggero e poco ingombrante, lo si può anche trasportare indossandolo come un pareo. Certo serve una bella microfibra morbida e setosa, non certi materiali a basso prezzo, che nel momento in cui si bagnano si irrigidiscono come cartone. Un altro vantaggio della microfibra è la grande rapidità di asciugatura: pochi minuti dopo il bagno si ha già un telo perfettamente asciutto.

La scelta dei colori
Per una vacanza allegra, si sceglie in genere un telo da mare con colori squillanti, che magari si adatti anche al costume che si indossa. Ma in commercio si trovano teli mare di tutti i colori, con disegni vintage, con quadri famosi, con animali, con vedute di città lontane. La scelta della decorazione sta ai gusti personali. Importante è scegliere un telo da mare di ottima qualità, con colori solidi e resistenti ai lavaggi ed alla luce solare: non c'è nulla di più brutto in spiaggia di un telo da mare scolorito.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Design made in Italy in cucina con le affettatrici di alta gamma

Il design made in Italy si adatta perfettamente anche agli oggetti più tecnici, come le affettatrici professionali.

Affettare salumi potrebbe sembrare un gesto privo di poesia o di qualsiasi connotato pittorico.
Ma in alcune zone d’Italia non è affatto così.
Vi basterà andare a Parma e provincia per scoprire che intorno al salume – Prosciutto e Culatello su tutti – esiste tutto un immaginario collettivo e una cultura talmente radicata e profonda da poter essere inserita tranquillamente nei libri di storia.
  Non è dunque strano che proprio in provincia di Parm [...]

Continua a leggere

Arredare l’ufficio in maniera funzionale ed economica

Bellezza e funzionalità sono sempre state nemiche giurate.
Da sempre i costosissimi oggetti di design, pur regalando all’acquirente la gioia di poter possedere un oggetto dall’indiscutibile gusto estetico, si sono rivelati essere poco funzionali e scomodi nell’utilizzo quotidiano.
Un ufficio smart Nella nuova era digitale, laddove ai nostri oggetti non solo viene chiesto di essere comodi da utilizzare ma anche di essere "smart", sembra che funzio [...]

Continua a leggere

Come scegliere l’arredamento funzionale per l’ufficio

L'arredamento per l'ufficio deve essere funzionale al lavoro da svolgere e favorire una collocazione ordinata e pratica dei volumi, del materiale cartaceo e delle macchine per l'ufficio.
Un layout ordinato e funzionale Ordine e funzionalità sono spesso due concetti che possono andare d'accordo in maniera armoniosa e orientata a favorire un lavoro organizzato e pratico.
Pur rispettando le norme vigenti in materia, è possibile disporre gli arredi i [...]

Continua a leggere