Economia e Lavoro > Professioni

Testo Unico Sicurezza sul Lavoro

Il Testo Unico sulla Sicurezza  sul Lavoro o D.Lgs. 81/2008 è composto da oltre 300 articoli e contiene più di  50 allegati. Esso va a sostituire completamente  il D.Lgs.626/94 e vi confluiscono molti campi di riferimento. Il principale punto di approfondimento è la regolamentazione di tutto quanto concerne la salute e la sicurezza del lavoratore.  

Precedentemente vi erano delle limitazioni nel campo di azione del TUSL, oggi invece si applica a tutte le aziende, anche a quelle a conduzione familiare o autonome; interessa tutte le varie tipologie di rischio e inoltre va a tutelare  tutti i lavoratori indistintamente, anche quelli con contratti a progetto o tutti coloro i quali elargiscano le proprio competenze lavorative da casa.

In base a quanto contenuto nel Testo Unico D.Lgs. 81/2008, esistono delle figure che devono necessariamente esistere all’interno dell’azienda, in primis il datore di lavoro, il RSPP (Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione, il RLS responsabile dei lavoratori per la sicurezza, personale addetto al primo soccorso e dipendenti per la prevenzione incendi., il medico competente.

Insomma, considerato quanto contenuto nel Testo Unico anche a seguito di integrazioni successive al 2008, è chiaro che ogni azienda si è ritrovata nella condizione di doversi muoversi in modo celere per regolarizzare la propria posizione in merito alla sicurezza e al resto, come ad esempio l’HACCP nel settore alimentare. Bisogna quindi informarsi e dare il via all’iter burocratico e spesso ci si ritrova ricoperti di documenti e sembra sempre più difficile cavare un ragno dal buco!

Qualche consiglio  per iniziare

Il primo suggerimento è quello di rivolgersi assolutamente ad aziende e società che si occupino nello specifico di tutto quanto aleggia attorno all’argomento e che possano aiutarvi appunto nell’incasellare man mano le varie documentazioni necessarie. Se state cercando una società che tratti di sicurezza sul lavoro a Roma ad esempio, potete rivolgervi alla US GROUP Srl che da anni ha fatto della Sicurezza sul lavoro la propria missione, garantendo quindi un costante aggiornamento per una promozione a 360° della salute e l’incolumità dei lavoratori.

Per le aziende che sono nel campo alimentare, bisogna provvedere anche a designare diverse figure di riferimento e procedere con la partecipazione (in sede oppure on-line ) a corsi di formazione (HACCP) con prerogative diverse e numero di ore rapportato al grado di preparazione e responsabilità che si dovrà poi ricoprire all’interno della realtà aziendale.

In ogni caso, per avere le carte in regola, bisogna sempre “viaggiare informati”!


 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Rifiuti Tecnologici una Miniera d'Oro in Crescita Costante

Il riciclo oro dai rifiuti tecnologici può essere un'importante opportunità per la creazione di ricchezza e posti di lavoro

Il riciclo dei rifiuti tecnologici può essere un'importante opportunità per la creazione di ricchezza e posti di lavoro, parallelamente ai classici rifiuti che riempiano le discariche ci  sono altri materiali che tutt'altro devono essere considerati che immondizia priva di valore.
Per quanto riguarda i rifiuti tecnologici questi sono composti da oro e metalli rari e preziosi, tanto da far assomigliare questa tipologia di rifiuti a come vere e pro [...]

Continua a leggere

Chi aiuta il datore di lavoro a garantire la sicurezza?

Rspp e servizio di prevenzione e protezione

Il datore di lavoro, servendosi del servizio di prevenzione e protezione-SPP esterno che lo supporta nella valutazione dei rischi lavorativi, non ha un obbligo formativo specifico in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
L’obbligo sorge solo nel caso in cui è consentito allo stesso di svolgere internamente i compiti del SPP.
In particolare, per gli studi professionali, il monte ore della formazione del datore di lavoro-RSPP è di 16 ore, con u [...]

Continua a leggere

Food Logistics Manager nella ristorazione: i professionisti del settore

Ottimizzare l’approvvigionamento di ristoranti e punti vendita di generi alimentari è un lavoro che richiede spiccate competenze, come quelle del Food Logistics Manager.

Ogni giorno centinaia di tonnellate di materie prime alimentari vengono spostate da una parte all’altra del pianeta per raggiungere luoghi di trasformazione, punti vendita e ristoranti.
L’approvvigionamento dei prodotti alimentari richiede un elevato numero di competenze: merceologiche, economiche, geografiche, produttive e commerciali.
Garantire al ristorante o al punto vendita una disponibilità di prodotto adeguata e condizioni economiche soste [...]

Continua a leggere