Informatica

Toner rigenerati HP costano meno

Gli Hp color toner rigenerati sono migliori di quelli originali perché costano un terzo e danno una mano all’ambiente riducendo i rifiuti speciali.
 

Grazie alla liberalizzazione dei consumabili l’ambiente è più sicuro

Sono ormai diversi anni che è stata liberalizzata la vendita dei consumabili per le stampanti tra cui gli Hp color toner rigenerati. Prima le aziende produttrici di stampanti detenevano l’esclusiva di cartucce e toner, pertanto guadagnavano su questi proponendoli sul mercato a prezzi esorbitanti attirando l’utente con periferiche a prezzi bassissimi si rifacevano poi con i prezzi sul mantenimento che erano veramente esagerati, talvolta con un paio di ricariche ci si sarebbe potuti comprare una stampante nuova. Fortunatamente grazie all’intervento delle autorità preposte alla tutela dei consumatori e alla salvaguardia dell’ambiente, oggi si usano moltissimo gli Hp color toner rigenerati che hanno la stessa resa cromatica di quelli originali.
 

Il processo di rigenerazione dei toner

Gli Hp color toner rigenerati riducono i rifiuti speciali e difficili da smaltire come i consumabili per stampanti. Vengono prodotti da un consumabile originale esausto che viene ripulito, resettato e rigenerato completamente riempiendolo di inchiostro e ritornando come nuovo. In questo modo ci sarà un toner in meno da smaltire e risparmieranno tutti quanti, ma soprattutto ne trarrà beneficio l’ambiente, ormai invaso da rifiuti speciali tossici e pericolosi. Sono contenti anche gli utenti finali, perché risparmiano un sacco di soldi e ottengono gli stessi risultati anzi, in alcune tipologie di Hp color toner rigenerati viene messa più polvere di inchiostro rispetto a quelli originali, pertanto oltre che a costare meno stampano anche più pagine e il risparmio aumenta ulteriormente.
 

Dove trovare i migliori toner rigenerati

Da qualche anno è diventato normale usare Hp color toner rigenerati e sono ormai pochi gli utenti ancora convinti che i consumabili migliori siano quelli firmati. Naturalmente questo ha moltiplicato la nascita di aziende produttrici di cartucce per stampanti e se fa sempre bene spendere pochi soldi, questo può incidere sulla qualità e quindi è meglio non rischiare acquistando toner troppo economici. A volte le aziende che hanno prezzi bassissimi si trovano oltre oceano e rifarsi sulla garanzia è quasi impossibile, perché tra costi di trasporto e tempi d’attesa si fa prima a rinunciare e acquistare un altro toner presso un’altra azienda. Esistono siti che mettono a confronto le maggiori ditte sul mercato che vendono Hp color toner rigenerati e per comprare quelli migliori bisogna fare alcune considerazioni, prima tra tutte la sede del negozio on-line che non si deve trovare dall’altro capo del mondo.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Cloud: quali sono le ultime resistenze da superare?

Nonostante il cloud sia da tempo radicato, qualche volte capita di registrare un sorprendente grado di resistenza alla sua adozione, anche se ovviamente via via sempre più flebile.

Nonostante il cloud sia da tempo radicato, qualche volte capita di registrare un sorprendente grado di resistenza alla sua adozione, anche se ovviamente via via sempre più flebile.
D’altronde in questi anni si è passati da una fase in cui i professionisti informatici erano completamente contrari o perlomeno molto perplessi all'idea, a un momento in cui il cloud non solo è accettato come una strada da percorrere, ma come l’unica via percorribile.
[...]

Continua a leggere

Differenze tra il Samsung Galaxy S8 e l’I-Phone 8

La “Galassia” Samsung è sterminata; la serie Galaxy, infatti, offre una vastità di scelta per tutte le esigenze, i gusti e le tasche.
Un ottimo compromesso tra qualità e prezzo è per esempio il Galaxy J5 (leggi questa recensione per il Samsung Galaxy J5), ma chi desidera il top di gamma non può non orientarsi verso il Galaxy S8 che si pone come il diretto concorrente dell’iPhone 8: due top di gamma a confronto.
Confronto tra Samsung Galaxy S8 e I [...]

Continua a leggere

Internet, metà del traffico è già criptato

Il trend sembra essere ben tracciato e difficilmente si tornerà indietro

A febbraio 2017 più della metà del traffico dell'intero web è canalizzato da siti crittografati, che hanno adottato la connessione HTTPS come richiesto (o imposto) anche da Google.
Il tutto a maggior tutela degli utenti e della protezione dei dati.
Non è solo un fenomeno passeggero, ma un trend praticamente inarrestabile: alla fine di febbraio 2017 le statistiche della Electronic Frontier Foundation evidenziano come ormai già più della metà del t [...]

Continua a leggere