Servizi

Trasporti a temperatura controllata: come prevenire e gestire le anomalie

Durante i trasporti a temperatura controllata, imprevisti e danni possono essere evitati e gestiti con le giuste attrezzature e procedure.

I trasporti a temperatura controllata sono diventati sempre più complessi, più lunghi e, di conseguenza, più soggetti a rischi e pericoli di deterioramento dei prodotti. Fortunatamente, questa maggiore complessità della supply chain può essere gestita tramite l’impiego di strumenti e prassi apposite. Vediamo di quali si tratta.

 

Calcolo dell’itinerario

Dal momento che gli itinerari sono diventati sempre più lunghi e articolati, la prima misura per evitare problemi (ritardi, escursioni termiche eccessive, ecc.) è proprio un’attenta pianificazione del percorso. L’obiettivo è far percorrere alla merce il tratto più breve possibile e quello meno esposto a rischi.

 

Creazione di prassi

Tenere un comportamento corretto e sapere cosa fare in ogni situazione è un ottimo modo sia per prevenire i problemi che per risolvere gli imprevisti. Per questo è fondamentale stilare una prassi per tutti gli addetti coinvolti nella spedizione, dall’autista ai magazzinieri. Cominciando dai controlli degli impianti refrigeranti, passando per le modalità di ricezione della spedizione e arrivando alle procedure per i casi di guasto del mezzo, ogni possibilità deve essere considerata e il personale deve sapere cosa fare in qualsiasi situazioni.

 

Monitoraggio

Grazie all’uso dei datalogger è possibile monitorare le prestazioni termiche ed intervenire tempestivamente in caso di anomalie. Questo, unito alla preparazione dell’autista, permette di evitare che il carico venga compromesso e che si perdano somme importanti di denaro. Inoltre, grazie all’uso di appositi software, i dati raccolti dai registratori possono essere utilizzati per individuare i punti deboli nella catena del freddo ed ottimizzare gli aspetti più compromessi.

 

Affidarsi ai professionisti è meglio

Strumenti e procedure sono cose importanti ed estremamente delicate all’interno della catena, quindi è fondamentale che siano applicati in modo perfetto. Per questo è importante affidarsi ad aziende come Air Sea italia, la quale, oltre a fornire strumenti per i trasporti a temperatura controllata, offre anche servizi di ottimizzazione delle tratte.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Servizi Turistici Dany & Mikael

Noleggio-Lampedusa.it è il sito che consente a quanti si apprestano a vivere una vacanza a Lampedusa, la possibilità di noleggiare il mezzo di trasporto preferito per muoversi da una zona all'altra dell'isola in maniera indipendente.
A dispetto di quel che si possa pensare infatti, le distanze tra una spiaggia e l'altra sono piuttosto lunghe per essere percorse a piedi, il che è poco confortevole considerando il caldo estivo e l'eventuale presenz [...]

Continua a leggere

Habitué

Il ristorante più esclusivo della capitale

Accanto ai menù classici a base di taglieri, fritti, pizze, focacce e hamburgher, l'Habituè ha deciso di venire incontro alle numerose richieste dei clienti desiderosi di coniugare il cibo gustoso, al benessere e alla forma fisica.
Presso il nostro locale troverete un'ampia selezione di piatti semplici ma sfiziosissimi al fine di tentare anche i clienti più scettici o esigenti.
Non è un problema per noi conciliare le diverse esigenze alimentari, [...]

Continua a leggere

Il packaging cosmetico al PLMA di Amsterdam

Inizia oggi ad Amsterdam la fiera internazionale “Il mondo del marchio del distributore”, evento che riunisce produttori e rivenditori al dettaglio alla ricerca di nuovi prodotti e di partnership.

L'edizione 2019 della fiera internazionale della PLMA si terrà al centro d'esposizione RAI di Amsterdam, nei Paesi Bassi, e vedrà la presenza di 2.700 aziende espositrici tra le quali circa 60 padiglioni nazionali e regionali.
Tra i prodotti alimentari esposti ci saranno gli alimenti freschi, surgelati e refrigerati, le bevande e i prodotti secchi da forno.
I prodotti non alimentari comprenderanno, invece, i cosmetici, i prodotti per la salute e [...]

Continua a leggere