Servizi

Trasporto merci pericolose: tutto quello che c’è da sapere

Non tutte le merci con cui entriamo a contatto ogni giorno sono uguali. Alcune vengono definite “pericolose” proprio in virtù del rischio che corrono operatori, trasportatori e destinatari nel maneggiarle in maniera scorretta. Ecco perché a livello internazionale si è deciso di introdurre alcune regole in materiale di imballaggi ed etichette che permettono di distinguere le merci pericolose dalle altre.

 

Quali sono le merci pericolose?

Tra le merci che ogni giorno affrontano lunghi viaggi per arrivare a destinazione, possiamo identificare come “pericolose” alcune classi specifiche. Tra le altre, possiamo citare:

  • Gas (infiammabili e non infiammabili)
  • Gas tossici
  • Esplosivi
  • Comburenti
  • Materie infettanti (pensiamo alle analisi del sangue)
  • Materie radioattive
  • Materie corrosive

 

Cos’è l’ADR?

European Agreement concerning the international carriage of Dangerous goods by Road, questo il nome per intero dell’ADR, la regolamentazione a livello internazionale per chi si occupa del trasporto delle merci pericolose su strada.

Obiettivo dell’ADR è scongiurare il pericolo di incidenti durante le operazioni di trasporto e spedizione. È chiaro che il fine ultimo è quello di salvaguardare quanto più possibile persone, cose e ambiente dal pericolo di contaminazione.

L’ADR, entrato per la prima volta in vigore a Ginevra nel 1957, viene aggiornato periodicamente ogni due anni.

 

Alcune specifiche per il trasporto delle merci pericolose

Uno degli aspetti a cui prestare maggiore attenzione sono gli imballaggi per il trasporto delle merci pericolose. Questi devono seguire attentamente la normativa in vigore. Tra le tipologie di imballaggi possibili, fatta eccezione per le merci della classe 1, 2 e 7, possiamo trovare sacchi, casse, barili e fusti.

Qualunque sia il tipo di imballaggio utilizzato, questo dovrà essere omologato superando tutte le prove in termini di resistenza, caduta, ed avere la marcatura ONU. Quest’ultima si compone di un codice alfanumerico che inizia con le lettere UN, seguite dal codice dell’imballaggio.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Idraulici : Costo a Chiamata o ad Intervento?

Prezzo Intervento Idraulico

Idraulico : il Costo a Chiamata o ad Intervento? La domanda che tutti si fanno quando cercano un Idraulico  sono i costi idraulico , in particolare per capire se ci si sta affidando davvero ad un idraulico economico o idraulico onesto .
Diverso è il caso del Pronto Intervento Idraulico , che viene richiesto in casi di emergenza e deve essere molto più veloce e tempestivo rispetto all’Assistenza Caldaie , allo SPURGO FOGNATURE , allo SPURGO LAVAND [...]

Continua a leggere

Costi e prezzi idraulico Roma per il pronto intervento idraulico

Quanto costa lo spurgo WC?

In generale la persona usa il bagno 2.500 volte all’anno e non c’è da stupirsi in caso di guasti o necessità di uno Spurgo WC Roma, anche se un buon bagno può durare per decenni senza problemi.
Se, tuttavia, il gabinetto su ottura più di una o due volte al mese allora è il caso di chiamare l’idraulico per vedere dove sta il problema e risparmiare denaro in vista di problemi futuri, risolvendo immediatamente il problema di intasamento.
Generalment [...]

Continua a leggere

Villa ricevimenti Roma: novità serata di assaggio per gli sposi a Villa Marta

Il matrimonio è senza dubbio il passo più importante da compiere nella vita di coppia ed è un giorno unico e irripetibile, bisogna programmare tutto per tempo a Villa ricevimenti Roma by Tessitore!

Il matrimonio è senza alcun dubbio il passo più importante da compiere nella vita di coppia e proprio perché è un giorno unico e irripetibile, bisogna programmare tutto per tempo! Il Sig.
Tessitore Giuseppe ogni anno organizza delle serate di "Assaggio" per tutte le coppie di sposi che prenotano presso la nostra Location di Villa Marta (zona Acilia, Casal Palocco in Via Tommaso Traetta 141 Roma) Come si presenterà la Villa e cosa accadrà nel cors [...]

Continua a leggere