Servizi

Trasporto merci pericolose: tutto quello che c’è da sapere

Non tutte le merci con cui entriamo a contatto ogni giorno sono uguali. Alcune vengono definite “pericolose” proprio in virtù del rischio che corrono operatori, trasportatori e destinatari nel maneggiarle in maniera scorretta. Ecco perché a livello internazionale si è deciso di introdurre alcune regole in materiale di imballaggi ed etichette che permettono di distinguere le merci pericolose dalle altre.

 

Quali sono le merci pericolose?

Tra le merci che ogni giorno affrontano lunghi viaggi per arrivare a destinazione, possiamo identificare come “pericolose” alcune classi specifiche. Tra le altre, possiamo citare:

  • Gas (infiammabili e non infiammabili)
  • Gas tossici
  • Esplosivi
  • Comburenti
  • Materie infettanti (pensiamo alle analisi del sangue)
  • Materie radioattive
  • Materie corrosive

 

Cos’è l’ADR?

European Agreement concerning the international carriage of Dangerous goods by Road, questo il nome per intero dell’ADR, la regolamentazione a livello internazionale per chi si occupa del trasporto delle merci pericolose su strada.

Obiettivo dell’ADR è scongiurare il pericolo di incidenti durante le operazioni di trasporto e spedizione. È chiaro che il fine ultimo è quello di salvaguardare quanto più possibile persone, cose e ambiente dal pericolo di contaminazione.

L’ADR, entrato per la prima volta in vigore a Ginevra nel 1957, viene aggiornato periodicamente ogni due anni.

 

Alcune specifiche per il trasporto delle merci pericolose

Uno degli aspetti a cui prestare maggiore attenzione sono gli imballaggi per il trasporto delle merci pericolose. Questi devono seguire attentamente la normativa in vigore. Tra le tipologie di imballaggi possibili, fatta eccezione per le merci della classe 1, 2 e 7, possiamo trovare sacchi, casse, barili e fusti.

Qualunque sia il tipo di imballaggio utilizzato, questo dovrà essere omologato superando tutte le prove in termini di resistenza, caduta, ed avere la marcatura ONU. Quest’ultima si compone di un codice alfanumerico che inizia con le lettere UN, seguite dal codice dell’imballaggio.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Contenuti Social

Creazione contenuti per social media

Creare contenuti per i social sembra semplici ed i nostri smartphone sono mezzi fantastici per crearli.
Vero, ma altrettanto vero che in questo caso stiamo parlando di contenuti amatoriali che, sicuramente, non si adattano alle realtà aziendali o di prestigiosi brand.
Da questo presupposto nasce negli studi fotografici di Spazio4 un progetto dedicato alla creazione di contenuti visivi e testuali adatti ai differenti social, allo scopo di dare un [...]

Continua a leggere

30 anni di indagini: Agenzia Investigativa Argo dalla capitale al cuore del capoluogo lombardo

Agenzia Investigativa Argo dalla capitale al cuore del capoluogo lombardo

Parlando di investigatori privati è difficile non pensare subito ad un uomo con l'impermeabile e la pipa, che spinto dal suo infallibile fiuto, a passo svelto lascia il 221B di Baker Street, alla ricerca di nuovi indizi a sostegno della sua ultima intuizione o ad un elegante agente 007 con la licenza di uccidere.
L'investigatore privato nell'immaginario collettivo infatti, è da sempre una professione che appartiene al mondo della letteratura e de [...]

Continua a leggere

Cosmetica conto terzi? Ci pensa HSA Cosmetics!

Vorresti creare una linea di prodotti cosmetici o per capelli con il tuo brand e completamente made in Italy? Rivolgiti ad HSA Cosmetics: l’azienda mette al primo posto la qualità dei cosmetici

Se è già da un po’ che state pensando di fare il grande passo e commissionare la produzione della vostra linea di cosmetici, potete rivolgervi ad HSA Cosmetics, azienda italiana famosa in tutto il mondo non solo per avere delle proprie linee hair e skin care, ma anche e soprattutto per una cosmetica conto terzi di altissima qualità! Nata in provincia di Varese negli anni 80, HSA Cosmetics ha acquisito negli anni una serie di competenze (chimiche, [...]

Continua a leggere