Servizi

Trasporto merci pericolose: tutto quello che c’è da sapere

Non tutte le merci con cui entriamo a contatto ogni giorno sono uguali. Alcune vengono definite “pericolose” proprio in virtù del rischio che corrono operatori, trasportatori e destinatari nel maneggiarle in maniera scorretta. Ecco perché a livello internazionale si è deciso di introdurre alcune regole in materiale di imballaggi ed etichette che permettono di distinguere le merci pericolose dalle altre.

 

Quali sono le merci pericolose?

Tra le merci che ogni giorno affrontano lunghi viaggi per arrivare a destinazione, possiamo identificare come “pericolose” alcune classi specifiche. Tra le altre, possiamo citare:

  • Gas (infiammabili e non infiammabili)
  • Gas tossici
  • Esplosivi
  • Comburenti
  • Materie infettanti (pensiamo alle analisi del sangue)
  • Materie radioattive
  • Materie corrosive

 

Cos’è l’ADR?

European Agreement concerning the international carriage of Dangerous goods by Road, questo il nome per intero dell’ADR, la regolamentazione a livello internazionale per chi si occupa del trasporto delle merci pericolose su strada.

Obiettivo dell’ADR è scongiurare il pericolo di incidenti durante le operazioni di trasporto e spedizione. È chiaro che il fine ultimo è quello di salvaguardare quanto più possibile persone, cose e ambiente dal pericolo di contaminazione.

L’ADR, entrato per la prima volta in vigore a Ginevra nel 1957, viene aggiornato periodicamente ogni due anni.

 

Alcune specifiche per il trasporto delle merci pericolose

Uno degli aspetti a cui prestare maggiore attenzione sono gli imballaggi per il trasporto delle merci pericolose. Questi devono seguire attentamente la normativa in vigore. Tra le tipologie di imballaggi possibili, fatta eccezione per le merci della classe 1, 2 e 7, possiamo trovare sacchi, casse, barili e fusti.

Qualunque sia il tipo di imballaggio utilizzato, questo dovrà essere omologato superando tutte le prove in termini di resistenza, caduta, ed avere la marcatura ONU. Quest’ultima si compone di un codice alfanumerico che inizia con le lettere UN, seguite dal codice dell’imballaggio.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Shopper Personalizzate : Scegliere Rifipack

Pubblicità a portata di Shopping Bags

Oggi tutti coloro che hanno un’attività commerciale fanno ampio uso delle buste personalizzate e di shopper bag personalizzate che diventano ottimi strumenti per comunicare il proprio brand, trasmettere messaggi ad un ampio pubblico in occasione di eventi speciali o saldi e, di conseguenza, incrementare le vendite.
Pochi ci fanno caso, tuttavia la shopper bag è un vero e proprio strumento di marketing e uno dei primi da tenere in considerazione q [...]

Continua a leggere

Il primo compleanno è alle porte?

Organizzalo online, cosa aspetti?

Ogni compleanno dovrebbe essere festeggiato in modo speciale, ma il primo compleanno è una ricorrenza troppo particolare per poter essere trascurata.
La buona riuscita di questo evento dipende soprattutto dalla location azzeccata.
Roma offre un'infinità di scelte per organizzare la festa del primo compleanno, tra ristoranti, ville e casali oppure location all'aperto.
Sul nostro portale, organizzare una festa indimenticabile per il primo compleann [...]

Continua a leggere

Risarcimento incidente

Il consulente con cui affrontare qualsiasi incidente

Un incidente stradale è un'esperienza spiacevole e spesso traumatizzante, che porta con sé conseguenze spesso difficili da gestire.
Ci sono infatti questioni che richiedono l'intervento di personale esperto per essere risolte in proprio favore.
Come gestire un reclamo per danni alla proprietà dopo un incidente d'auto? Bisogna far causa per risarcimento oppure coinvolgere l'assicurazione? È necessario chiedere l'aiuto di un avvocato? La nostra age [...]

Continua a leggere