Scienza e Tecnologie

Trattamento antiattrito: chi se ne occupa a Parma?

Anche se spesso non vi prestiamo attenzione, l’attrito è una componente indissolubile della nostra vita quotidiana. È proprio grazie ad esso, infatti, che possiamo afferrare degli oggetti, viaggiare in auto, camminare per strada e compiere una moltitudine di altre azioni.

Poiché ci permette di fare tutto ciò, l’attrito è senz’altro da considerarsi una cosa positiva, ma naturalmente esiste anche la possibilità che esso abbia una connotazione ben più negativa. Usura dovuta al contatto tra due superfici, come ad esempio un pistone o un cilindro, meccanismi che si azionano con difficoltà a causa dello sfregamento, surriscaldamento delle parti o deterioramenti superficiali sono solo alcuni degli inconvenienti legati proprio alla forza di attrito.

Fortunatamente, di fronte a simili problematiche non siamo indifesi: è possibile infatti ricorrere a olii e lubrificanti per fare in modo che due componenti a contatto fra loro possano scorrere e muoversi reciprocamente senza tuttavia andare a intaccarsi in superficie.

Oltre a questa strategia, è possibile per così dire intervenire “a monte” facendo in modo che siano le stesse superfici in questione ad avere un coefficiente di attrito basso. Ciò è frutto dell’adozione di trattamenti anti-attrito che prevedono l’impiego di appositi sigillanti antifrizione: ed è proprio di questo che si occupa la Nicasil di Parma, azienda dall’esperienza pluridecennale che esegue le sue lavorazioni su ogni genere di manufatto.

Scegliendo di rivolgersi alla Nicasil di Parma si potrà beneficiare di trattamenti antifrizione che si basano sul rivestimento della superficie da trattare con nichel chimico per mezzo di procedimenti galvanici, che poi viene indurito per mezzo di un trattamento termico a 300-400°C.

Una volta eseguito ciò, gli specialisti Nicasil sono pronti a eseguire il trattamento vero e proprio mediante i prodotti antiattrito più indicati caso per caso, che permettono di passare da un coefficiente di attrito iniziale di circa 0,4 a livelli molto più bassi, pari a 0,2 o addirittura 0,1.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Private label skin care in Italia: ecco chi può realizzare la tua linea di cosmetici

Se sei un professionista della bellezza e sogni di avere in negozio una linea di prodotti con il tuo logo, puoi rivolgerti all’italiana HSA Cosmetics!

Avere dei prodotti con il proprio brand nel salone può sicuramente diventare un elemento distintivo nel mercato, che potrebbe indurre le persone a scegliere una determinata attività commerciale rispetto ad altre.
I clienti oggi cercano soprattutto personalità e carattere in un brand: siamo in un’epoca in cui l’anonimato, almeno per quanto riguarda il marketing, non funziona più.
Se hai un centro estetico e sogni di avere una tua linea di cosmetic [...]

Continua a leggere

Futuroil | Distribuzione e rivendita lubrificanti industriali

Specializzata in liquidi lubrificanti, FuturOil vanta più di 40 anni di esperienza, instaurando delle importanti partnership con compagnie petrolifere come Mobil, Kluber o Ip e collaborando con diverse società che lavorano in questo ambito.
Ciò significa essere sinonimo di garanzia e affidabilità; quando un nome, un marchio entra nelle preferenze del mercato e nella mente della clientela, vuol dire aver costruito un importante brand.
Il tempo tra [...]

Continua a leggere

Plastica a bolle per imballaggio: trova il tuo prodotto ideale

Acquistare prodotti o tecnologie per la casa in un negozio fisico, ricevere a casa propria un ordine effettuato online, imballare degli effetti personali per proteggerli dal rischio di rotture e ammaccature… probabilmente ognuno di noi si è trovato in situazioni di questo tipo e, con altrettanta probabilità, in questi frangenti ha avuto a che fare con la plastica a bolle per imballaggi sotto forma ad esempio di buste o fogli.
Costituito da un str [...]

Continua a leggere