Scienza e Tecnologie

Un software gestionale per negozio innovativo: Best Store

Proposto da Autel, società leader nel settore dei programmi gestionali, Best Store è un software gestionale negozio che si caratterizza per una struttura DB che prevede, tra l'altro, una anagrafica di articoli che può essere configurata fino a 200 caratteri, la gestione di un archivio di decodifica per i gruppi di magazzino e una chiave di accesso per la gestione del codice a barre del fornitore e per codice articolo del fornitore. Poiché si tratta di una soluzione di nuova generazione che è pensata in modo particolare per i negozi di abbigliamento e per i punti vendita del settore fashion, Best Store consente l'inserimento fino a 40 taglie per ogni articolo e la gestione dei modelli composti, per esempio con giacca, camicia e pantalone. I codici di riclassificazione statistica, insieme con la generazione di causali senza limiti, contribuiscono a rendere la struttura del programma flessibile e in grado di adeguarsi alle esigenze più diverse.


Si tratta, insomma, di un software gestionale negozio davvero prezioso, per punti vendita di piccole, medie o grandi dimensioni, di qualsiasi tipo: dai pop up store ai negozi che fanno parte di una catena in franchising, dai duty free ai temporary store, sono davvero numerosi i contesti nei quali la proposta di Autel può essere utilizzata e sfruttata con successo. Anche perché è un perfetto shopping assistant che assicura prestazioni straordinarie ottimizzando il processo di vendita in ogni sua fase: e a trarne beneficio sono, oltre che il management e gli addetti alla vendita, anche i clienti, i quali usufruiscono di un'assistenza ancora migliore e possono essere serviti in tempi rapidi con la massima facilità.


Se si è abituati a utilizzare degli altri programmi o degli altri sistemi per la gestione del proprio negozio, ad ogni modo, non c'è nessun problema, visto che Best Store può essere integrato alla perfezione con i moduli EDI e con gli ERP aziendali più diffusi. L'import e l'export da web service, da Word o da Excel possono essere configurati a seconda delle esigenze, e qualunque documento può essere caricato manualmente, che si tratti di ordini al fornitore, di bolle di acquisto, e così via.
Best Store offre un prezioso supporto anche per la gestione del budget, con la possibilità di creare e generare dei report per il raffronto tra le vendite e il denaro investito; vendite che, inoltre, possono essere raffrontate anche con quelle delle stagioni passate. Non può essere sottovalutato, in conclusione, il concetto di customer loyalty, che è direttamente connesso con le attività di marketing: ecco, quindi, che il software gestionale negozio di Autel permette di generare le fidelity card e le gift card, ma anche i buoni spesa. La gestione dei punti si basa su un'anagrafica cliente personalizzabile e su un archivio univoco per strategie direzionali, per analisi dati, per campagne di fidelizzazione e per tutte le altre attività che si desiderano.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Matrici per presse piegatrici: chi le produce a Parma

Scopri l'ampio catalogo di Mora Costruzioni Meccaniche

In numerose aziende del settore meccanico e manifatturiero vengono attualmente impiegate le presse piegatrici, delle particolari tipologie di macchine utensili che – come dice il nome – schiacciano e piegano il materiale di partenza per mezzo di una pressione elevata.
Queste lavorazioni consistono, in pratica, in una deformazione controllata che ha come target la lamiera di metallo.
A tale materiale, che inizialmente è allo stato piano, per mezzo [...]

Continua a leggere

Scale mobili vs. ascensori: qual è l’impianto più efficiente?

In diversi contesti pubblici si possono incontrare simultaneamente due tipi di impianti destinati al trasporto verticale delle persone: gli ascensori da una parte, e le scale mobili dall’altra.
Ognuno può avere le sue preferenze personali nei confronti dell’uno o dell’altro impianto, ma a livello gestionale qual è il sistema di trasporto più efficiente per fare in modo che le persone possano arrivare comodamente dal punto A al punto B nel più bre [...]

Continua a leggere

Pompe sommerse per i pozzi artesiani: ecco le tecnologie più evolute

Sin dagli albori della sua storia l’uomo ha sempre sfruttato le risorse idriche superficiali, come fiumi e laghi, per soddisfare i propri fabbisogni; le civiltà antiche furono le prime a mettere a punto i pozzi per accedere all’acqua presente nel sottosuolo, una fonte ben più stabile di quella legata alle precipitazioni atmosferiche e all’andamento delle stagioni.
Per estrarre l’acqua da questi pozzi occorreva un intenso impegno fisico, oppure si [...]

Continua a leggere