Servizi

Un utile vademecum per un trasloco in tranquillità

Utili consigli e aggiornamenti recenti corredati da immagini e guide dettagliate riguardo gli aspetti burocratici, il trasporto e l'imballaggio.

Le stime indicano che il trasloco è una delle esperienza più stressanti nella vita di una persona. I fattori che incidono in questo sbalorditivo risultato sono molti e includono il trauma di abbandonare abitudini, amici e ricordi. Ma non finisce qui, infatti dagli aspetti pratici da risolvere a quelli burocratici da sbrigare, dai problemi di spazio a quelli di trasporto: il giorno del trasloco può diventare un vero e proprio inferno se non lo si affronta con la giusta organizzazione e metodo.

Come districarsi in questo grattacapo che ogni giorno migliaia di persone affrontano? Online si trovano molti buoni consigli per venire incontro a chi sta cambiando casa o a chi sta progettando di farlo. La Movart, ditta di traslochi di Milano, desidera condividere con i lettori di Gnubik.it un utile vademecum per un trasloco a Milano in tutta sicurezza e tranquillità.

Ecco alcuni utili consigli:

1) Essere presenti quando arriveranno in casa gli operai addetti allo smontaggio dei mobili e il team di traslocatori

2) Tenere al sicuro, lontani dal luogo del trasloco, cani, gatti e animali domestici.

3) Prima che gli operai se ne vadano, controlla attentamente tutti i locali e i vani della casa. E appena saranno andati via, chiudere a chiave tutte le porte interne, le finestre e ovviamente l'ingresso principale.

4) Nel camion non può essere caricato tutto: le merci pericolose come infiammabili o esplosive non possono essere trasportate così pure come alimenti o piante. Quest'ultime possono essere caricate solo se ci si assume il rischio, sono fragili.

5) Ricorda di tenere a portata di mano documenti e oggetti che non dovrebbero finire negli scatoloni: carta d'identità, passaporto, assegni, carte di credito, denaro contante, biglietto di viaggio, medicine, cibo e bevande, oggetti preziosi e gioielli, prenotazione alberghiera, indirizzo della nuova residenza e recapiti della ditta di traslochi.

6) In caso di trasloco all'estero, ricordare di comunicare il cambio di residenza, di richiedere la documentazione (medica, scolastica, finanziaria), di spostare eventualmente il conto corrente e annullare il libretto degli assegni, comunicare il trasferimento al commercialista e all'avvocato, oltre ovviamente che al datore di lavoro.

Nel sito dittatraslochi.milano.it troverete altri utili consigli e aggiornamenti recenti corredati da immagini e guide dettagliate riguardo gli aspetti burocratici, il trasporto e l'imballaggio.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il desiderio di una cartomanzia a basso costo diviene realtà

Molte persone che ritengono necessario affidarsi alle risposte ottenute attraverso una lettura dei tarocchi, a causa della difficoltà riscontrata nell'individuazione di un lavoro o, in presenza di una occupazione, impossibilitate a sostenere l'attuale tenore di vita, hanno rinunciato a richiedere una consulenza esoterica.
Il che ha determinato ovviamente anche un profondo danno economico a quei cartomanti che in studi privati o attraverso la cart [...]

Continua a leggere

Esempi concreti di cartomanzia a basso costo

La lettura dei tarocchi si trasforma in modo definitivo in cartomanzia a basso costo, ossia rinuncia alle sue tariffe per così dire classiche a vantaggio di costi più convenienti per coloro che sentono la necessità di usufruirne ogni volta che nella loro vita intervengano episodi spiacevoli e soprattutto inspiegabili.
Anche gli operatori dell'esoterico, da sempre visti come soggetti in grado di guadagnare cifre straordinarie, si inginocchiano di [...]

Continua a leggere

Il necessario approdo ad una cartomanzia a basso costo da parte del mondo esoterico

Quando una crisi finanziaria coinvolge il mercato di un paese, chi svolge un'attività autonoma che poggia naturalmente le sue entrate economiche sulla presenza di una clientela, subisce l'impoverimento di quest'ultima e incorre il più delle volte nel rischio di un fallimento della sua società.
Laddove invece sia in grado di resistere alle conseguenze dannose di un immobilismo del mercato del lavoro, tuttavia si trova ad essere obbligato a ridimen [...]

Continua a leggere