Salute e Benessere > Medicina

Una realtà italiana di successo passo dopo passo

La storia di TBS Group, società italiana che porta il Made in Italy di qualità nel mondo

Una realtà italiana di successo passo dopo passo In questi anni di globalizzazione e instabilità, la fiducia di clienti e consumatori si è spostata sempre di più lontano dalle nostre aziende italiane, sottovalutando il Made in Italy per rivolgersi all'estero o a grosse multinazionali. Soprattutto in ambito tecnologico e informatico, si tende a vedere grandi colossi americani o giapponesi come inarrivabili giganti, mentre in Italia sembra venga svolto poco lavoro a riguardo. Non è però questo il caso di chi eccelle ed è sempre al passo coi tempi, come TBS Group (Telematic Biomedical Services), autorevole società italiana che opera da trent'anni nel settore della sanità e della ricerca.
Fondata a Trieste come spin-off del CNR in collaborazione con l'Istituto di Fisiologia Clinica di Pisa, è oggi un'importante azienda di servizi nel ramo dell'Ingegneria Clinica e dell'Informatica Medica al servizio delle strutture ospedaliere e socio sanitarie di tutto il territorio nazionale e non solo, all'avanguardia soprattutto sulle tematiche di e-health e di e-Government.
Leader nel campo dello sviluppo tecnologico integrato (sia informatico che telematico), si occupa di soluzioni innovative di telemedicina, teleassistenza e soluzioni IT per la Pubblica Amministrazione, in Italia e anche all'estero. Nel 2000, dopo aver consolidato la sua posizione in Italia, è infatti iniziata l'espansione a livello internazionale grazie ad acquisizioni strategiche di altre aziende ad alta innovazione tecnologia, che vede il gruppo oggi presente in venti Paesi con altrettante consociate e controllate tra Europa, Asia, Medio Oriente e Sud America. L'ultima acquisizione è la società portoghese Tunemedix SL, specializzata nella Diagnostica per Immagini.TBS Group propone, sia per enti pubblici che privati, un ampio e aggiornato elenco di prodotti ICT con relativi servizi biomedici e informatici basati su forti competenze e anni di ricerche, precise esperienze e continue attività di aggiornamento e innovazione per rispondere a tutte le esigenze dell’area sociosanitaria. La teleassistenza fornita per i sistemi informatici e i dispositivi medici rappresenta una collaborazione fondamentale per consentire agli operatori sanitari di meglio fornire qualunque tipologia di trattamento clinico, evitando difficoltà organizzative e programmatiche all'interno delle strutture ospedaliere o il verificarsi di errori umani in concomitanza con la parte tecnica del lavoro. La missione di dell'azienda è infatti quella di sviluppare e gestire in outsourcing (ossia "esternalizzazione": l'insieme delle pratiche adottate imprese o enti pubblici di ricorrere ad altre imprese per lo svolgimento di alcune fasi del proprio processo produttivo) servizi integrati di ICT e soluzioni di ingegneria clinica per rendere sicuro, efficace ed efficiente al massimo l’uso di tutte le tecnologie.Esempio brillante della mission di digitalizzazione sanitaria di TBS Group è la soluzione sottoscritta in partnership con l'Ospedale Niguarda Cà Granda di Milano, un nuovo considerevole progetto per il quale si è creato e sviluppato ad hoc un Portale Clinico interno. Questo per svolgere al meglio la programmazione e gestione unificata dei documenti clinici dei pazienti, soppiantando il cartaceo con Cartelle Cliniche Elettroniche, e, in generale, per supporto all'organizzazione delle molte attività dei vari reparti e degli ambulatori.
La sede principale è all'interno l'Area Science Park di Trieste, della quale è socia dal 1994 e dove operano, in collaborazione col gruppo, numerose organizzazioni e università nell'ambito della ricerca e dello sviluppo tecnologico, biomedico e informatico. Una delle molteplici collaborazioni è la gestione del Centro di Informazione e Valutazione delle Apparecchiature Biomediche (CIVAB) con l'Area di Ricerca di Trieste.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

La malattia di Peyronie

Cause e cure

La malattia di Peyronie è una patologia benigna che interessa il pene, della quale ancora si ignora l’origine.
In particolare, questa condizione altro non è che una alterazione del rivestimento del tessuto erettile, sulla quale si forma una placca che può essere facilmente scoperta al tatto.
Questa condizione è in grado di causare del dolore durante l’erezione a causa della deformazione all’asta del pene che essa comporta.
In determinati casi è p [...]

Continua a leggere

Allergie anziani, la primavera è in arrivo!

Con l'arrivo della primavera la natura si risveglia e con essa anche le allergie.
Gli anziani non sono immuni dalle allergie e, addirittura, alcuni recenti studi hanno affermato che gli over 65 sarebbero più esposti di altri all'insorgenza di allergie, anche se non si è mai sofferto di nulla del genere.
Ma come possono gli anziani difendersi dalle allergie? Esiste una prevenzione? E una cura? La prevenzione per le allergie negli anziani Quando si [...]

Continua a leggere

Cistopiù e Nefropiù, due nuovi brand per Aurora Biofarma

L’azienda comunica il lancio dei prodotti per una presenza ancora più decisa del marchio nelle terapie in ambito urologico veterinario

Il gruppo farmaceutico Aurora Biofarma annuncia il lancio sul mercato di Cistopiù e Nefropiù, due nuovi brand che andranno a completare la presenza del marchio Aurora in ambito urologico all’interno del comparto di medicina veterinaria.
Con una distribuzione sul canale depositi e grossisti iniziata già a fine dicembre 2017, i due prodotti sono stati svelati in via ufficiale nel corso della Convention di Praga e affiancheranno RenUro bustine e pas [...]

Continua a leggere