Ambiente e Natura

Utilizzare la carta riciclata in ufficio per salvaguardare l'ambiente

Ogni giorno, con piccoli gesti, possiamo restituire qualcosa al pianeta. Possiamo limitare i danni ambientali e limitare le ripercussioni su noi stessi. Pe resempio diminuendo la deforestazione e l'inquinamento prodotto dalle cartiere. Come farlo? Usando la carta riciclata e magari anche in ufficio.
 

Cos'è la deforestazione?

La deforestazione, o disboscamento, è la distruzione di foreste in molte zone del mondo. Questa attività viene svolta dall'uomo con una tecnica nota come ""taglia e brucia"", dove bruciare significa dare fuoco al sottobosco impedendo così alle piante di poter ricrescere. Questa tecnica porta con sè gravi conseguenze ambientali come la diminuzione dell'assorbimento dell'anidride carbonica (CO2) e un rapido aumento dei gas serra nell'atmosfera aumentando di conseguenza la temperatura del pianeta e provocando eventi drastici come il discioglimento dei ghiacciai, ma soprattutto provoca l'estinzione delle specie animali.
Le motivazioni sono principalmente economiche: creazione di nuove terre coltivabili, nuovi allenamenti ma anche produzione di carta. I territori più colpiti sono l'America centrale e l'Asia. Più famosa tra tutte e la deforestazione della foresta amazonica in Sud America, il disboscamento di questi territori procede con una velocità inimmaginabile: ogni minuto vengono distrutti l'equivalente di 10 campi da calcio.

L'attività delle cartiere.

Le caritere sono industrie che si occupano della produzione della carta e del cartone. L'attività di queste si suddividono al 54% per produzione di carta di imballaggio, il 26% per produzione di carta per scrittura e stampaggio mentre il restante 10% per produzione carta per altre attività (carta igienica, scottex,ecc.). La lavorazione necessaria per produrre fogli bianchi di carta per scrivere e stampare è una delle attività più inquinanti al mondo. Infatti questo processo richiede una grande quantità di acqua, di cellulosa, di energia e di agenti chimici (come il cloro o perossidi) che vengono riversati nei fiumi e nei torrenti vicino ai quali sorgono queste industrie, inoltre non sono trascurabili i danni ambientali dovuti ad emissioni, rumori ed odori.

Riciclaggio è la risposta.

Per attutire il problema del deforestamento si può iniziare con il riciclaggio della cellulosa, quest'ultima può essere riutilizzata fino a 7 volte riducendo così i prodotti di scarto dato che gli scarti prodotti dalla produzione di carta riciclata possono essere riutilizzati per il riscaldamento tramite combustione, la produzione di anidride carbonica, il consumo di acqua e di energia elettrica. Allo stesso tempo ci permette però di salvaguardare le risorse boschive e il territorio (impedendo erosioni e proteggendo la biodiversità), maggiore smistamento dei rifiuti cartacei e diminuzione dei costi e risparmio poichè il riciclaggio è più economico che l'incenerimento (in Italia circa il 60% della carta viene riciclata quando la media europea è di circa 50%).


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

L’Escursionista

Sentieri di montagna

L’Escursionista è una libreria che dal 1996 offre agli appassionati della montagna il meglio della produzione editoriale del settore.
Gli utenti non hanno che l’imbarazzo della scelta tra volumi specifici per chi ama l’alpinismo, il trekking, la speleologia, l’escursionismo, il cicloturismo, il torrentismo nonché manuali, carte topografiche e dvd, per citarne alcuni.
È possibile navigare tra le diverse macro aree presenti sul sito www.escursionis [...]

Continua a leggere

Rifiuti Speciali, cosa sono

L'avanzare del progresso e dell'industria ha portato innumerevoli vantaggi da diversi punti di vista, tuttavia ha portato anche alla creazione di rifiuti di ogni tipo, tra cui anche alcuni pericolosi per la stessa salute umana.
E' solo negli ultimi decenni, comunque, che autorità ed aziende hanno cercato di controllarne la produzione e un corretto stoccaggio di questi, anche grazie a società specializzate nello smaltimento rifiuti speciali a Roma [...]

Continua a leggere

Rifiuti, quelli più difficili da smaltire

Da alcuni decenni a questa parte, fortunatamente, il problema dei rifiuti e del loro corretto smaltimento è divenuto una delle priorità delle amministrazioni centrali e soprattutto locali.
Queste si stanno sempre più impegnando, assieme a diverse società che offrono consulenza rifiuti a Roma o in altre località, come la Nova Ecologica nella Capitale, nel favorire la raccolta differenziata e il riciclo della maggiore quantità possibile di material [...]

Continua a leggere