Ambiente e Natura

Viaggiare con gli animali

Vacanza? Un weekend? Un viaggio veloce? Se il nostro obiettivo è quello di andare con   tutta la famiglia, ovviamente, animali compresi, dobbiamo considerare alcuni particolari per evitare spiacevoli sorprese . La pratica migliore è, per quanto possibile, pianificare il viaggio con gli animali domestici per tempo e prendere in considerazione le loro particolari esigenze e le limitazioni che si possono trovare in alcuni casi.

Non tutte le destinazioni sono adatte per gli animali domestici. Anche se può essere difficile separarsi da loro, il   pensiero che è necessario porsi è se il vostro animale domestico starà meglio con te o se il viaggio può essere una situazione eccessivamente stressante per lui. Se si decide che vale la pena di venire con voi, quanto segue è quello di scegliere dove andare e, naturalmente, pensare ad una destinazione in cui ci si è preventivamente informati circa le strutture che troverete all'arrivo; se ci sono aree in cui, nel caso di un cane, è possibile farlo entrare gratuitamente; se hanno limitazioni, se il tempo sarà giusto ...

E 'imperativo che al momento di scegliere il mezzo di trasporto si considerino le esigenze di ciascuno. In ogni caso, sempre optare per il  trasportino -la gabbia tipica-. Forse non è particolarmente a proprio piacimento, ma pensa che, sebbene in viaggio con la vostra auto, il vostro animale domestico sarà molto più sicuro in questo tipo di supporto, dato che lo proteggerà e eviterà che diventi un proiettile se succedesse un impatto. Se si decide per l'aereo, consultate prima le regole della compagnia aerea e scoprite i vincoli, per evitare sorprese.

Non dimenticate che dieci giorni prima dovete presentare un certificato di salute del vostro animale. Se si sceglie un giro in barca o in treno, chiede anche le esigenze di entrambi i viaggi nazionali e internazionali, si vedrà come dfferiscono. Fortunatamente sempre più stabilimenti sono amici degli animali, vale a dire, accettano di ospitare animali domestici , così  a seconda della vostra destinazione, si può scegliere tra alberghi, ostelli, agriturismi, camping ...  . Basta prendere in considerazione quello che sarà più comodo per entrambi.

Una volta trovato quello che ti piace, controllare se avete i requisiti peso o volume perché sono imposti alcuni alloggi. Di solito gli stabilimenti che accettano gli animali domestici sono pronti a servire loro e anche tendono ad offrire agli ospiti informazioni appropriate alle loro attività,  le zone a piedi ecc ...

Se si alloggia in un albergo, provate a fare trascorrere al vostro animale domestico  il tempo minimo possibile solo nella stanza, che ridurrà al minimo il rischio che possa disturbare i vicini o  causare qualche tipo di danno. E se si opta per il campeggio, è importante prestare particolare attenzione e pulire spesso utilizzare le aree del vostro animale domestico.

Siamo certi che non intraprenderete un viaggio senza portare la vostra documentazione, quindi, logicamente, si dovrebbe fare lo stesso con il vostro animale domestico, che è in possesso di documenti medici e amministrativi che lo identificano. È possibile muoversi liberamente attraverso la maggior parte del territorio dell'Unione europea con un cane, gatto o furetto a patto di avere il passaporto per animali domestici in questione, che deve fare un veterinario. L'animale deve indossare un microchip elettronico o tatuaggio leggibile con il codice contenuto nel passaporto. Per tutti gli altri animali domestici, è meglio consultare le corrette regole di ogni paese. Ricordate, tuttavia, che in Finlandia, Irlanda, Malta e Regno Unito, deve anche deve seguire un trattamento contro la tenia Echinococcus.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Riciclaggio dei rifiuti: come differenziare gli scarti

Guida pratica al riciclaggio dei rifiuti per comprendere una volta per tutte come differenziare gli scarti organici, secchi e le altre tipologie.

L’efficienza del sistema di smaltimento rifiuti a Lecce come a Bolzano è diventata una priorità per tutte le amministrazioni locali, oltre che essere una risorsa fondamentale per la gestione delle risorse ambientali e per la tutela dell’ecosistema.
La raccolta differenziata non può più essere considerata una soluzione utile quanto, piuttosto, una vera e propria esigenza e, per tale ragione, risulta fondamentale educare il cittadino a una corretta [...]

Continua a leggere

Insieme per il clima. Al G7 ambiente di Bologna, e con Banca Interprovinciale

Due giorni di incontri per decidere le misure migliori per soccorrere il clima.
Domenica 11 e lunedì 12 giugno 2017, a Bologna, si è svolto il G7 Ambiente.
Organizzato in occasione della presidenza italiana, che ha portato le grandi potenze mondiali a incontrarsi dapprima a Firenze per parlare di cultura, quindi a Taormina per il meeting principale, quindi nella città emiliana per parlare della Terra, ormai da decenni in costante pericolo.
Un tem [...]

Continua a leggere

Il pappagallo amazzone: un uccello colorato esotico

Il pappagallo amazzone è un pappagallo dal Centro e Sud America originario delle Amazzoni del Centro America e Sud America.
Nel loro habitat naturale vivono appollaiati sugli alberi.
A causa della distruzione delle foreste quindi alcune specie sono in via di estinzione .
Prendersi cura di un pappagallo amazzone Il pappagallo amazzone è un uccello divertente e molto intelligente,  ha ottime disposizioni di parlare ed è in grado di memorizzare un s [...]

Continua a leggere