Salute e Benessere

Yoga, per la schiena tanti benefici

Lo sostiene una nuova ricerca USA

Chi non ha molta familiarità col mondo dello yoga potrebbe essere portato a credere che questa disciplina di derivazione orientale sia adatta solamente a chi gode di una perfetta forma fisica, visti gli esercizi da contorsionisti o talvolta persino acrobatici che sono presenti nell’immaginario collettivo.


Una recente ricerca condotta negli Stati Uniti ha evidenziato quanto invece la pratica dello yoga sia idonea e benefica anche alle persone che hanno dei problemi di schiena, in particolar modo di natura cronica.


Gli studiosi hanno analizzato un gruppo di mille volontari, sia uomini che donne, tutti interessati da dolori cronici alla parte bassa della schiena, scoprendo che quelli che praticavano in maniera continuativa lo yoga erano quelli che avevano maggiori probabilità di ridurre le manifestazioni dolorose e di migliorare la mobilità della zona lombare.


Il mal di schiena colpisce una frazione non certo trascurabile della popolazione complessiva – negli USA ad esempio ne soffre una persona su dieci – e l’incidenza del disturbo cresce con l’aumentare dell’età; se le persone iniziassero a dedicarsi alla pratica dello yoga alla comparsa dei primi sintomi, o meglio ancora quando essi non si sono ancora manifestati, è possibile che esse ne traggano un grande giovamento sia nel breve che nel lungo periodo.


Prevenire e ridurre il mal di schiena e i dolori lombari significa godere di una migliore salute, ridurre il ricorso a farmaci e aumentare la produttività sul luogo di lavoro; la ricerca americana ha evidenziato che lo yoga per la schiena è un toccasana a tutte le età.


Quando praticato dai cinquant’anni in su, lo yoga è apprezzato anche perché migliora l’equilibrio e la coordinazione, riducendo così il rischio di cadute. Per beneficiare al massimo di questa attività fisica occorre però praticarla in modo continuativo e, soprattutto, seguendo le indicazioni di un maestro o istruttore esperto.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Ciclo abbondante e lungo in premenopausa? Scopriamo qualcosa di più

Siamo in premenopausa e non ne siamo sicure? Il nostro ciclo è irregolare ma non siamo ancora in un’età a rischio? In questa situazione la cosa migliore che possiamo fare è rivolgerci al nostro medico o ginecologo di fiducia, che certamente saprà informarci a dovere su cosa stia realmente capitando al nostro corpo e quali esami è importante eseguire per approfondire la causa di tali sintomi.
Tuttavia alcune piccole informazioni possono aiutarci a [...]

Continua a leggere

Menopausa e invecchiamento della pelle: cause e rimedi

In menopausa il nostro corpo tende ad andare incontro a diversi cambiamenti: aumentiamo di peso e tendiamo ad accumulare tessuto adiposo nelle zone della pancia, dei fianchi, dei glutei e delle cosce; la nostra muscolatura si rilassa e seno e braccia tendono ad acquistare quell’aspetto un po' “flaccido” che tanto odiamo; siamo soggette a ritenzione idrica, causa del cosiddetto “effetto a buccia d’arancia” che compare prevalentemente dove vi è un [...]

Continua a leggere

Consigli per prendersi cura degli anziani

Le caratteristiche delle diverse strutture dedite all'assistenza degli anziani

Prendersi cura di una persona anziana non è mai facile soprattutto perché a volte comprendere il loro atteggiamento può diventare complicato.
L’essenziale è avere molta pazienza: anche nei casi più critici è essenziale rispettarli e prenderci cura di loro.
Quando si ha bisogno di ottenere assistenza per una persona anziana le possibili opzioni da prendere in considerazione sono numerose.
Quella meno costosa è sicuramente l’assistenza domiciliare: [...]

Continua a leggere