Economia e Lavoro

Zincatura elettrolitica, scopriamo di più su questo trattamento per i metalli

I metalli sono vulnerabili nei confronti della corrosione, e per proteggerli efficacemente dall’azione distruttiva degli agenti ambientali è possibile sottoporli a trattamenti preventivi atti ad incrementarne la resistenza e, con essa, la durata nel tempo.


Da oltre un secolo la zincatura è uno dei trattamenti più apprezzati per incrementare la longevità e la resistenza dell’acciaio. Creando un riporto a base di zinco sulla superficie dei manufatti in metallo si ottiene, in modo economico ed estremamente efficace, un effetto barriera nei confronti della corrosione. Corrosione che, ricordiamolo, secondo la International Zinc Association costa alle economie dei paesi industrializzati qualcosa come il 4% del PIL ogni anno.


I metalli sottoposti a zincatura elettrolitica sono caratterizzati da una combinazione unica di proprietà, ineguagliata da qualsiasi altro materiale.


Oltre alla succitata resistenza nei confronti del deterioramento superficiale ad opera di sostanze aggressive, il processo di zincatura conferisce al manufatto un’elevata durezza superficiale e un’estetica di pregio grazie alla brillantezza e alla lucidità dello strato di copertura.


Va infine ricordata la protezione catodica che la zincatura determina sull’acciaio. Nel caso questo metallo venisse esposto all’aria, ad esempio a causa di un graffio o un urto, lo zinco lo proteggerà “sacrificandosi” esso stesso attraverso l’ossidazione. In sostanza, l’acciaio adiacente a una copertura di zinco non può corrodersi, e di conseguenza durerà a lungo nel tempo.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il Terzo Settore e Banca Interprovinciale per crescere insieme, ogni giorno

Attenzione all'ambiente, al territorio, al sociale.
Banca Interprovinciale cresce costantemente e si afferma saldamente al vertice fra le eccellenze italiane delle banche di media capitalizzazione.
Figura essenziale per l'Istituto di credito è Giuliano Davoli, il Vice Direttore Generale di Banca Interprovinciale, da sempre è a guida del settore marketing dell'Istituto di credito emiliano.
Professionista con oltre trent'anni di esperienza nel sett [...]

Continua a leggere

Codice Appalti, buone notizie e opportunità nella Val di Chiana

Ci stiamo avvicinando al primo compleanno del Codice degli Appalti, entrato in vigore lo scorso mese di aprile, e si cominciano a tracciare i primi bilanci parziali sugli effetti di queste nuove norme

In Toscana gli appalti aumentano.
Come spiegato dall'Ance Siena, infatti, nel 2016 a livello regionale è stato registrato un incremento sia dal punto di vista quantitativo (1043 rispetto a 861 del 2015 e 603 del 2014) che qualitativo, con gli importi che sono aumentati a 1,3 miliardi, mentre nel 2015 si erano fermati a 853 milioni di euro.
Eppure, anche i costruttori senesi segnalano alcuni punti critici, come la costante diminuzione degli import [...]

Continua a leggere

Veicoli, viaggia veloce il mercato del nuovo e del noleggio

Continuano ad aumentare i dati sulle immatricolazioni di autovetture e macchine industriali, che riprendono il 2017 al ritmo positivo avviato già nello scorso anno.

Il mercato italiano delle auto è in buona salute, e così pure il comparto dei veicoli industriali.
L'ultima conferma arriva dai dati diffusi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che rivelano come alla fine di febbraio 2017 i numeri erano complessivamente in crescita rispetto al febbraio dello scorso anno, nonostante i ritmi di crescita robusti di quel periodo e, soprattutto, un giorno lavorativo in meno (per l'anno bisestile passat [...]

Continua a leggere